Vai ai contenuti
Vai al menu del sito

rss twitter youtube facebook livestream
webmail

torna su



Sei qui: HOME > In evidenza

avvisi
Anche il Comune di Monte Sant’Angelo aderisce all’anagrafe nazionale antifascista

Bookmark and Share
Data: 10.02.2021

Anche il Comune di Monte Sant’Angelo ha aderito alla Legge di iniziativa popolare "Norme contro la propaganda e diffusione di messaggi inneggianti a fascismo e nazismo e la vendita e produzione di oggetti con simboli fascisti e nazisti”. 


È possibile firmare il modulo presso l’Ufficio Anagrafe, dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e il lunedì e il mercoledì dalle ore 17 alle ore 18.30. 


Il Sindaco Pierpaolo d’Arienzo e il Presidente del Consiglio comunale Giovanni Vergura sono stati i primi firmatari. 


L’ANAGRAFE ANTIFASCISTA - L’Anagrafe antifascista è una comunità virtuale di valori, aperta a tutti coloro che si riconoscono in una serie di principi enunciati sulla "Carta di Stazzema”.

Perché una Anagrafe antifascista nel 2018? Perché sta succedendo qualcosa di preoccupante. Si riaffacciano simboli, parole, atteggiamenti, gesti ed ideologie che dovrebbero appartenere al passato.
Non solo. Si fanno largo sentimenti generalizzati di sfiducia, insofferenza, rabbia, che si traducono in atteggiamenti e azioni di intolleranza, discriminazione, violenza verbale.

In rete e sui social media, sulle testate giornalistiche, nelle dichiarazioni politiche come nei bar e nelle strade. Principi che credevamo forti e stabili e che ci sembrano in pericolo.

Sottoscrivere la Carta ed aderire all'Anagrafe significa prendersi un impegno per la democrazia e a sostegno dei valori della nostra costituzione.

Maggiori info su anagrafeantifascista.it

 

 

 

 

 

 


torna su