Vai ai contenuti
Vai al menu del sito

rss twitter youtube facebook livestream
webmail

torna su



Sei qui: HOME > In evidenza

Manifestazioni
"Francigena: Via per Roma, Santiago, Gerusalemme": dallí11 al 13 ottobre il convegno internazionale a Monte Sant'Angelo

Bookmark and Share
Data: 03.10.2019

Si terrà da venerdì 11 a domenica 13 ottobre 2019, nella Sala conferenze della Biblioteca Comunale “Ciro Angelillis” di Monte Sant’Angelo, il convegno internazionale “Francigena: Via per Roma, Santiago, Gerusalemme” promosso dalla Regione Puglia. IL PROGRAMMA COMPLETO

 

A 25 anni dalla certificazione della Via Francigena ad “Itinerario culturale del Consiglio d'Europa” (1994), alla vigilia dell'estensione di tale certificazione sino alla Puglia verso Gerusalemme e all'inizio dell'iter di candidatura a patrimonio UNESCO, il convegno rappresenta un momento cruciale nella storia della Via Francigena e nella riscoperta del suo valore universale. I momenti di dibattito scientifico previsti sono mirati a riflettere sulla natura stessa dell'Itinerario, che nato dallo storico documento del Diario di Sigerico Roma/Canterbury, si riscopre oggi rete di itinerari storici che collega Santiago di Compostela, Roma e Gerusalemme, le tre Peregrinationes Maiores di epoca medievale.

 

Emerge così la peculiarità di Roma non soltanto come meta, ma come baricentro di un antico sistema viario che sta alla base della stessa identità europea. La Via Francigena diviene allora Via per Roma e, al contempo parte del sistema viario che la collegava a Santiago di Compostela e a Gerusalemme. Recuperare la consapevolezza di tale patrimonio, mettendo in sintonia le politiche territoriali, potrà stimolare la valorizzazione sostenibile dei territori attraversati, e soprattutto generare un rafforzato dialogo interculturale e interreligioso di valore mondiale.

 

In tale prospettiva la Via Francigena ha carattere esemplare poiché è percorsa verso nord dai pellegrini diretti a Santiago e verso sud dai romei, dai palmieri e da coloro che volevano raggiungere Monte Sant’Angelo in Gargano e Gerusalemme. É quindi strada romea, gerosolimitana, compostellana, micaelica, nicolaiana. Il pellegrinaggio moderno è una splendida modalità per recuperare e indagare memoria, autenticità, spiritualità, valori comuni, identità, partecipazione sociale, inclusione. La Puglia, ed in particolare Monte Sant'Angelo, la sede scelta per questo convegno, costituiscono un luogo strategico per affermare questa nuova visione della Francigena.

 

Il convegno è promosso dalla Regione Puglia, Assessorato all’Industria Turistica e Culturale e dal Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio in collaborazione con PiiiL cultura, Assessorato cultura/turismo/istruzione della Città di Monte Sant’Angelo, dall’Associazione Europea della Via Francigena, dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e da Mònde – Festa del cinema sui cammini.

 

 

torna su